Garda

La cittadina di Garda dà il nome al lago, con 3500 abitanti, sorta in un’insenatura ampia del lago di Garda riparata dal vento, è un luogo sorprendentemente prezioso di vacanze. Sullo sfondo le colline ricoperte di cipressi completano l’idillio.



Cosa vedere a Garda

La città ospita splendidi palazzi in stile veneziano, per esempio il Palazzo del Capitano (XV secolo) e il Palazzo Carlotti, realizzato durante il XVI secolo in stile rinascimentale. Le porte della città medievale delimitano da ambo le parti Corso Vittorio Emanuele.
La chiesa di Santa Maria Maggiore fu costruita nel XV secolo e nel XVIII secolo fu arricchita di elementi barocchi; il chiostro gotico è ciò che resta di un ex monastero che nel XIV secolo sorgeva sullo stesso posto.

Nei dintorni

Il rudere della Rocca, che sorge a più di 250 metri sul livello del lago, (3 chilometri a sud est), si può raggiungere a piedi in un’ora di cammino.
Sulla stessa altura si trova l’Eremo dei Camaldolesi, originariamente un eremo, trasformato nel XVII secolo in un convento.
La Punta San Virgilio (3 chilometri a ovest) è una lingua di terra raggiungibile precorrendo uno stretto sentiero ricavato nel letto di un fiume con poderi, hotel e la chiesa romana di San Virgilio (XIII secolo).

Potrebbe interessarti anche